tetti in zinco


   Spa  - Porto Marghera - Venezia - Italy -
info@simarzincorame.com - P. IVA: 02999540277

                                                                                                                                          www.zintek.it

    >>| homecompany | cos'è lo zinco |prodotti | news | dove siamo | site map | info | <<


laminato di zinco

Laminati Menù

Lo Zintek
nell'edilizia

Caratteristiche
norme di
riferimento
Fornitura
Trattamenti
superficiali
Laminato tipo GM
Caratteristiche
Fornitura
Utilizzo
Analisi chimica e Analisi meccanica

laminato di zinco
 

Certifications
laminato di zinco
                       2002

 

 

 


tetti in zinco

LA NUOVA TECNOLOGIA SUPERFICIALE DEI LAMINATI ZINCO-RAME-TITANIO

Credendo nelle intrinseche potenzialità del laminato zintek®, Simar ha voluto ampliare ulteriormente la propria gamma di produzione con i laminati trattati superficialmente, denominati prepatinati.

Simar intende fornire al mercato un prodotto innovativo che possiede le stesse caratteristiche meccaniche dello zintek® naturale, offrendo variazioni cromatiche che soddisfano le più spinte esigenze estetiche.
Lo sviluppo di tali prodotti ha ulteriormente rafforzato quelle che già sono le eccellenti qualità in termini di resistenza alla corrosione dello zintek® naturale.

L’obiettivo è stato raggiunto nei moderni laboratori che l’azienda possiede, grazie anche alle sinergie create con centri di Ricerca ed Università.

Il trattamento chimico delle superfici del laminato zintek®, permette di ottenere un rivestimento omogeneo e compatto che crea una barriera all’ossidazione atmosferica consentendo notevoli prestazioni di durata nel tempo.

Il processo tecnologico sviluppato esclude l’utilizzo di qualsiasi elemento inquinante che possa essere dannoso in fase di lavorazione e nella sua applicazione finale. Ciò garantisce nel tempo l’assoluto rispetto per l’ambiente.

 

LA SUPERFICIE

L’aspetto naturale dello zintek® è di colore grigio lucido da laminazione, omogeneo e brillante.
Sotto l’azione degli agenti atmosferici la superficie si ricopre di uno strato autoprotettivo che rimane stabile nel tempo e conferisce un naturale invecchiamento con un gradevole aspetto estetico color grigio ardesia.
Il processo di ossidazione può cambiare in modo non uniforme le coordinate cromatiche della superficie con conseguenti aree di differenti tonalità di grigio. Questo è solo un processo transitorio che si conclude con una piacevole colorazione omogenea su tutta la superficie.

Il suo naturale aspetto può essere variato grazie a particolari trattamenti superficiali, senza per questo alterarne le prerogative di resistenza alla corrosione.

 

webdesign Visual Comunicazione - Venezia                                              Copyright  Simar SpA